Stella d’ estate 2018

Stella d’ estate 2018

with No Comments

Venerdì 27 Luglio – Venerdì 03 Agosto – Sabato 04 Agosto • A Stella di Tarcento (UD) Friuli.

Le serate, immerse nella natura, sono incontri dove ascoltare testimonianze legate alla “cultura della terra”, del nostro territorio e a temi che favoriscono l’integrazione delle culture.

Scorri la pagina per scoprire cosa ti aspetta! O Scarica il programma completo in pdf : Stella-2018.programma-PDF

 

Sabato 4 Agosto non perderti il:

POMERIGGIO CREATIVO PER BAMBINI E NON
DALLE ORE 18,00 ALLE 20,30 A STELLA DI TARCENTO

Vedi MAGGIORI INFO sul pdf:  Stella-pomeriggio-creativo.pdf

ISCRIZIONI SUL POSTO.

 

Vai al video: Cos’è una eclissi di luna

PARTECIPANO:

Consuelo Vidoni, vive la poesia come un ponte di comunicazione tra il sè superiore e la mente. Ha recentemente pubblicato il libro “Il labirinto e l’eterna ricerca”, Audax edzioni.
Corrado della Libera, è architetto, ha insegnato, oggi è conduttore radiofonico presso Radio Onde Furlane e animatore culturale.

Giorgio Antonutti, appassionato astrofilo e fondatore dell’osservatorio di Tarlessa, nel comune di Lauco, presente fin dalla prima edizione a Stella ci conduce nelle meraviglie dellavolta celeste.

Elisa Floreanini di RetroScena, una compagnia teatrale composta da un gruppo di ragazzi che cercano di sviluppare la loro maturità orientandosi verso la recitazione e la performance.

Walter Tomada, tarcentino, professore, giornalista, esperto promotore della lingua friulana e consigliere dell’Arlef, presenterà e coordinerà gli incontri del 3 e 4 agosto.

Progjèt Marilenghe Marisa Scuntaro (voce), Michele Pucci (chitarra) e Lucia Clonfero (violino) – farà rivivere le sonorità del Friuli, risultato di una lunga ricerca musicale della tradizione popolare friulana, tedesca e slovena.

Omero Vanin, musicoterapeuta e artista, ha voluto sperimentare gli effetti delle vibrazionisonore installando 30 Arpe Eoliche nel vigneto di Casa Belfi a San Polo di Piave (Tv). Lostudio/esperimento si basa sui antichi principi musicali e ha come scopo il portare alle viti un massaggio sonoro per ottenere una crescita armoniosa dei frutti e della pianta stessa.

Andrea Valcic, udinese, giornalista. Ha collaborato con le prime radio private, con Telefriuli, con Il Gazzettino e attualmente con il Messaggero Veneto. Già direttore del mensile in lingua friulana “La Patrie dal Friûl”, è ora presidente della omonima clape. Protagonista delle lotte per l’università a Udine e del movimento studentesco, osservatore e studioso del popolo friulano, si è battuto per l’autonomia. Tal 2008 al à scrit il libri “Ma non vedete nel cielo”

Omar Monestier è direttore del Messaggero Veneto. Giornalista dal 1992, inizia a lavorare alla Cronaca di Verona. In seguito, come caporedattore, passa al Mattino dell’Alto Adige. Nel 1997 ha l’incarico di caporedattore della redazione trentina dell’Alto Adige. Nel 2000, è vicedirettore del Mattino di Padova. Incarico cui viene aggiunta la vicedirezione della Tribuna di Treviso. Al Mattino di Padova, è prima coordinatore delle testate collegate (La Tribuna di Treviso e La Nuova di Venezia e Mestre), e poi, dal 2005 al 2012, direttore. Dal 2012 al 2014 dirige il Messaggero Veneto. Dal 19 ottobre 2014 è alla conduzione del Tirreno di Livorno. Ritorna alla conduzione del Messaggero Veneto il 28 luglio del 2016.

Francesco Nazzi, laurea in Scienze Naturali Università di Padova, ha conseguito il dottorato di ricerca all’Università di Udine. È stato insegnante di Scienze nelle scuole superiori ed è attualmente docente di “Zoologia”, “Apidologia e Apicoltura” all’Università di Udine, dove è responsabile del Laboratorio di Apicoltura del Dipartimento di Scienze AgroAlimentari, Ambientali e Animali.

Atik Leatid Project I maestri Mauro Costantini al pianoforte e Giorgio Parisi al clarinetto eseguono brani tratti da canzoni popolari dai repertori Klezmer e Rom. La musica Klezmer esprime l’anima profonda della cultura ebraica, fatta di struggente lirismo, impennate gioiose e ironiche.

 

La manifestazione riceve l’unico sostegno economico dalle gentili Aziende qui riportate. Grazie

 

IN CASO DI MALTEMPO: per il 27 luglio: la serata si farà anche in caso nuvole purché si riesca a vedere la luna. In ogni caso: aggiornamento in diretta su: FB: Monte Stella Friends

IN CASO DI EVIDENTE MALTEMPO le serate di borgo Boreaniz (3-4 agosto) si svolgeranno a Zomeais di Tarcento presso le sale del Centro Sociale G.S. ZOMEAIS – Informazioni in diretta su FB: Monte Stella Friends

 

La partecipazione a tutti gli incontri è gratuita e si terranno in spazi indicati nelle date del programma. Servizio Navetta gratuito disponibile il 3 e il 4 agosto. Percorso: da parcheggio piazzale della chiesa, scalo a borgo Michs e Borgo Boreaniz
• Altri servizi: STAR CLUB, baretto ameno: sempre aperto nei giorni e negli orari della manifestazione
• buffet, tradizionale e vegetariano (solo 3-4 agosto).

Leave a Reply